Archive for the ‘Eventi’ Category

Pimp my Art

maggio 11, 2011

PIMP MY ART! GROUP SHOW
May 14 – June 25 2011
Saturday May 14 Pimp My Art Opening party

With the art of: 
Nicola Alessandrini, Cesko, Alberto Corradi, David Diavù Vecchiato, Marco Rea, Ian Stevenson, Odö

From May 14 to June 25, 2011 at MondoPOP International Art Gallery in Rome there will be an exhibition on the theme collective experimental: 
Pimp my Art!

The artists of the Pop Surrealist and New Contemporary Art will present their new works created by modifying and customizing existing works of art,
 from photographs to postcards, from flea market paintings to vintage prints.

The typical practice in Pop art to transform the ordinary object is enhanced in this experiment to make art on art,
as an ideal fusion between past and a contemporary mark.

Pimp My Art is introducing a new collective project MondoPOP:
customize, reinvent and renew on commission paintings and works that we do not want to see anymore as they are.
Works that each of us has at home can be reinterpreted with a custom “signed” New Art.

Images that take new life with the interpretation of artists from different hands and unmistakable style that has its roots, depending on the artist, 
in Pop Surrealism, Lowbrow, Urban Art, Street Art
.

An exhibition of art that becomes a service agency to offer to fans and collectors in order to look with a new eye at works of art that already belong to us.

******

Dal 14 maggio al 25 giugno 2011 alla MondoPOP International Art Gallery di Roma si terrà un’esibizione collettiva dal tema sperimentale: Pimp my Art.

Gli artisti della scena Pop Surrealista e della Nuova Arte Contemporanea presentano i loro nuovi lavori realizzati modificando e customizzando opere d’arte già esistenti, dalle fotografie alle cartoline, dai quadri da mercatino a stampe di altri artisti.
 La tipica pratica Pop di trasformare in arte l’oggetto comune si esalta in questo esperimento di fare arte su arte, come in un’ideale fusione tra segni del passati, remoto o vicino, e segni contemporanei.

Pimp My Art è la collettiva che introduce un nuovo progetto di MondoPOP: 
customizzare, reinventare e rinnovare per commissione quadri e opere che non vogliamo più vedere, così come sono. 
Opere che ognuno di noi ha già in casa scopriamo che possono essere reinterpretate in un custom “firmato” New art.

Immagini che prendono nuova vita con l’interpretazione di artisti dalle diverse mani e dallo stile inconfondibile che trova le sue radici, a seconda dell’artista, nel Pop Surrealismo, Lowbrow, Urban Art, Street Art.

Una mostra che diventa un servizio di art agency da offrire ad appassionati e collezionisti per vedere con occhio nuovo opere d’arte che già ci appartengono.

ARTISTI
Dall’Italia: David Diavù Vecchiato, Marco Rea, Nicola Alessandrini, Alberto Corradi, Cesko,
Dal panorama internazionale: Ian Stevenson, Odö.

2D: Icons and characters from the new currents in contemporary art

ottobre 22, 2010

2D: Icons and characters from the new currents of contemporary art Curated by David Vecchiato 23rd October – 4th December 2010 @ MondoPOP Gallery 2D: Icone e characters dalle nuove correnti dell’arte contemporanea a cura di David Vecchiato dal 23 ottobre 2010 al 4 dicembre 2010.
MondoPOP presents the most important international artists  from Urban Art, Pop Surrealism and Low Brow Art regarding Character design.
Heirs of International Pop, this generation of artists born between 70’s and 80’s, grown up with Disney, Looney Tunes, anime and Manga, vintage videogames and old internet aesthetics, often create characters similar to the ones they spent their childhood and adolescence with: puppets that comes back from the childish imagination to fill the visual imagination of adults.

But you should not look to the figures represented as a mere exercise of replication of the older comics or cartoons: with their strong ability to penetrate the imaginary of entire generations
characters become the protagonists of this perfect society, suitable to communicate every single message, from social criticism to human moods.

ARTISTS:

Alberto Corradi

Bigfoot

Boris Hoppek

Brendan Danielsson

Buff Monster

Camilla d’Errico

Catalina Estrada

Camilla Falsini

Cesko

Dan Barry

Dave Cooper

David Diavù Vecchiato

DGPH

Edward Robin Coronel

Gary Taxali

Gian Franco Leroy

Gio Pistone

Glenn Barr

Ian Stevenson

Jeremy Fish

Jim Avignon

Joe Ledbetter

Jon Burgerman

Lisa Petrucci

Marco About

Michael Sieben

Mr. Wany

Naoshi

Paul Chatem

Shag

Tokidoki

Victor Castillo

Zelda Bomba

CustomShow #1 At SquidInk

maggio 31, 2010

UnderPass, una galleria a cielo aperto.

maggio 30, 2010

Non riesco a scendere, in bocca al lupo a tutti.

Per info: opificiocreativo.wordpress.com

A cura di:

Amelia Liana Lasaponara e Angelo Raffaele Villani

Sottopasso di Chiatona

Massafra/Palagiano (Taranto) – Italy

31 maggio/01/02 giugno 2010

.

> CONCEPT

Il Progetto “UNDERPASS_Street Gallery in Chiatona” è un evento espositivo a cielo aperto e un concorso di arte contemporanea aperto a tutti gli artisti italiani operanti nel variegato mondo della Street Art: un universo ricco e contraddittorio di forme e linguaggi dinamici espressi da media sempre diversi – murales e tags, stencil e posters, stickers e pins – ma anche dall’affascinante mondo della multimedialità, con video ed il mondo di internet.

“UNDERPASS_Street Gallery in Chiatona”, organizzato dall’associazione culturale OpificioCreativo”, in collaborazione con le associazioni culturali “Il posto delle Frangole” e “Acari”, sarà curato da Amelia Liana Lasaponara e Angelo Raffaele Villani.

Il Progetto metterà in luce uno spaccato analitico-ricognitivo sulle diversità di espressione e tecniche del fenomeno attualissimo e dilagante della Street Art.

“UNDERPASS” sarà patrocinato da Comune di Massafra e di Palagiano (Ta), e s’inserisce tra le iniziative culturali promosse dal Dott. Raffaele Gentile, Assessore alla Fascia Costiera del Comune di Massafra (Ta), con l’obiettivo di “[…] riappropriazione da parte della collettività di spazi pubblici degradati ed irrisolti del Comune, siti e strutture periferiche, nodi infrastrutturali, che per una molteplicità di motivazioni, genericamente versano in stato di semiabbandono. Con l’intento di valorizzarli, attraverso interventi mirati di arte contemporanea ed eventi culturali e di spettacolo studiati ad hoc, si restituirà quella dignità necessaria per connotarli come nuovi luoghi di socializzazione, aggregazione e sinergia culturale […]”.

La Street Art, che con le sue prime manifestazioni, databili negli USA ai primi anni ’70 del secolo passato (gli albori del graffitismo newyorkese), sono ormai un fenomeno socio-culturale, urbano e metropolitano contemporaneo, che ha travalicato di fatto il sottile limite culturale che l’etichettava come “arte illegale” per una sempre più condivisa “arte istituzionalizzata”. Attraverso le sue influenze indiscutibili sulle arti visive, essa assume una rilevanza unica sul panorama della creatività contemporanea. I Graffiti influenzano la grafica pubblicitaria, le campagne di marketing, il gusto di migliaia di persone.

Il tema di questa prima edizione di “UNDERPASS” sarà “Sole, mare e rifrazione”, elementi letti per la loro valenza simbolica di forza, energia e vitalità, simboli di libertà per un territorio in continuo movimento, nell’anelito di riscatto socio-culturale.

“UNDERPASS” rappresenterà un momento di “presenza culturale alternativa” sul territorio, di partenza e stimolo per le giovani generazioni di artisti, spesso in cerca di un’opportunità, facilmente negata, che sarà accompagnata dalla presenza di testimonial d’eccezione e ormai confermati, nel complesso ed intricato mondo dell’arte contemporanea.

E in questo momento di coesistenza e condivisione tra le fresche proposte di giovani promesse del sud Italia, ma anche del nord e del centro, con quelle di artisti affermati, in una panoramica ampia contraddistinta da analisi sociali e civili, attraverso l’ironia di figure caricaturali, grafica e simboli, “UNDERPASS” spazierà dal graffito, al poster, all’installazione, nel chiaro intento di trasformare un contesto esistente, in uno diverso e alternativo, forte e carico di nuova linfa vitale e creativa.

Nella serata d’inaugurazione dell’opera realizzata (mercoledì 2 giugno 2010), la presentazione pubblica della nuova “galleria open-air” sarà animata da un dj set di chiusura.

La serata dance si svolgerà in spiaggia, presso il Lido Onda Blu a Chiatona. In consolle Massimo Farese, storico dj dei più vivaci locali della vita notturna tarantina, dal Mon Reve allo storico Yachting Club di San Vito (Taranto), ed emittenti radio del capoluogo ionico (Radio Taranto 102,5 Mhz, ma anche per la bolognese Rete Centrale Bologna, come dj tra i più eclettici e creativi degli anni ’90). Conduttore radiofonico e televisivo per Blu Star Television, Studio 100 TV e Radio In. Massimo Farese è anche presentatore ufficiale del circuito nazionale Dr. Why (gioco a quiz interattivo).

Burn*

aprile 21, 2010

Burn*, 60×40, Acrilico su tela. Terzo pezzo del trittico ” Burn Baby Burn*” , creato per Back from Black. 2010.

Sulle Tracce di Alarico-Video intervista Performance

aprile 16, 2010

Work In Progress/Urban Superstars Festival 2010

aprile 14, 2010

Urban Superstar At MondoPop

marzo 26, 2010