CustomShow #1 At SquidInk

maggio 31, 2010

Annunci

UnderPass, una galleria a cielo aperto.

maggio 30, 2010

Non riesco a scendere, in bocca al lupo a tutti.

Per info: opificiocreativo.wordpress.com

A cura di:

Amelia Liana Lasaponara e Angelo Raffaele Villani

Sottopasso di Chiatona

Massafra/Palagiano (Taranto) – Italy

31 maggio/01/02 giugno 2010

.

> CONCEPT

Il Progetto “UNDERPASS_Street Gallery in Chiatona” è un evento espositivo a cielo aperto e un concorso di arte contemporanea aperto a tutti gli artisti italiani operanti nel variegato mondo della Street Art: un universo ricco e contraddittorio di forme e linguaggi dinamici espressi da media sempre diversi – murales e tags, stencil e posters, stickers e pins – ma anche dall’affascinante mondo della multimedialità, con video ed il mondo di internet.

“UNDERPASS_Street Gallery in Chiatona”, organizzato dall’associazione culturale OpificioCreativo”, in collaborazione con le associazioni culturali “Il posto delle Frangole” e “Acari”, sarà curato da Amelia Liana Lasaponara e Angelo Raffaele Villani.

Il Progetto metterà in luce uno spaccato analitico-ricognitivo sulle diversità di espressione e tecniche del fenomeno attualissimo e dilagante della Street Art.

“UNDERPASS” sarà patrocinato da Comune di Massafra e di Palagiano (Ta), e s’inserisce tra le iniziative culturali promosse dal Dott. Raffaele Gentile, Assessore alla Fascia Costiera del Comune di Massafra (Ta), con l’obiettivo di “[…] riappropriazione da parte della collettività di spazi pubblici degradati ed irrisolti del Comune, siti e strutture periferiche, nodi infrastrutturali, che per una molteplicità di motivazioni, genericamente versano in stato di semiabbandono. Con l’intento di valorizzarli, attraverso interventi mirati di arte contemporanea ed eventi culturali e di spettacolo studiati ad hoc, si restituirà quella dignità necessaria per connotarli come nuovi luoghi di socializzazione, aggregazione e sinergia culturale […]”.

La Street Art, che con le sue prime manifestazioni, databili negli USA ai primi anni ’70 del secolo passato (gli albori del graffitismo newyorkese), sono ormai un fenomeno socio-culturale, urbano e metropolitano contemporaneo, che ha travalicato di fatto il sottile limite culturale che l’etichettava come “arte illegale” per una sempre più condivisa “arte istituzionalizzata”. Attraverso le sue influenze indiscutibili sulle arti visive, essa assume una rilevanza unica sul panorama della creatività contemporanea. I Graffiti influenzano la grafica pubblicitaria, le campagne di marketing, il gusto di migliaia di persone.

Il tema di questa prima edizione di “UNDERPASS” sarà “Sole, mare e rifrazione”, elementi letti per la loro valenza simbolica di forza, energia e vitalità, simboli di libertà per un territorio in continuo movimento, nell’anelito di riscatto socio-culturale.

“UNDERPASS” rappresenterà un momento di “presenza culturale alternativa” sul territorio, di partenza e stimolo per le giovani generazioni di artisti, spesso in cerca di un’opportunità, facilmente negata, che sarà accompagnata dalla presenza di testimonial d’eccezione e ormai confermati, nel complesso ed intricato mondo dell’arte contemporanea.

E in questo momento di coesistenza e condivisione tra le fresche proposte di giovani promesse del sud Italia, ma anche del nord e del centro, con quelle di artisti affermati, in una panoramica ampia contraddistinta da analisi sociali e civili, attraverso l’ironia di figure caricaturali, grafica e simboli, “UNDERPASS” spazierà dal graffito, al poster, all’installazione, nel chiaro intento di trasformare un contesto esistente, in uno diverso e alternativo, forte e carico di nuova linfa vitale e creativa.

Nella serata d’inaugurazione dell’opera realizzata (mercoledì 2 giugno 2010), la presentazione pubblica della nuova “galleria open-air” sarà animata da un dj set di chiusura.

La serata dance si svolgerà in spiaggia, presso il Lido Onda Blu a Chiatona. In consolle Massimo Farese, storico dj dei più vivaci locali della vita notturna tarantina, dal Mon Reve allo storico Yachting Club di San Vito (Taranto), ed emittenti radio del capoluogo ionico (Radio Taranto 102,5 Mhz, ma anche per la bolognese Rete Centrale Bologna, come dj tra i più eclettici e creativi degli anni ’90). Conduttore radiofonico e televisivo per Blu Star Television, Studio 100 TV e Radio In. Massimo Farese è anche presentatore ufficiale del circuito nazionale Dr. Why (gioco a quiz interattivo).

Burn*

aprile 21, 2010

Burn*, 60×40, Acrilico su tela. Terzo pezzo del trittico ” Burn Baby Burn*” , creato per Back from Black. 2010.

Black from Black/Urban supestar Show

aprile 21, 2010

Il MADRE e il Napoli COMICON presentano l’Urban Superstar Show Festival, la prima edizione del primo Festival che un Museo d’Arte Contemporanea dedica in Europa a Underground Art, Pop Surrealismo, Lowbrow Art e Urban Art, ovvero le nuove correnti artistiche che meglio raccontano il contemporaneo.

È l’artista italiano David Vecchiato che ha chiamato a raccolta decine e decine di colleghi di tutto il mondo al MADRE di Napoli per le 4 mostre collettive del 2010 (in programmazione da maggio a fine anno) e che continuerà a raccogliere in veste di curatore, esponenti di un movimento artistico che sembra destinato a diventare la nuova avanguardia dell’Arte Contemporanea.

La mostra che apre il Festival il 1° maggio 2010 è Back from Black. Dal luminoso Pop al buio Underground. E ritorno.

COSA

Urban Superstar Show 2010 presenta:

Back from Black. Dal luminoso Pop al buio Underground. E ritorno.

Mostra collettiva a cura di David Vecchiato

QUANDO

Dal 1 maggio al 14 giugno 2010

DOVE

Al MADRE, Museo d’Arte Contemporanea Donna Regina di Napoli.

Via Luigi Settembrini, 79 – tel. +39 081 5624561

ARTISTI

Amy Sol, Anthony Ausgang, Alberto Corradi, AlePOP, Alessandro Rak, Prof. Bad Trip, (Gianluca Lerici), Basil Wolverton, Bigfoot, Blu, Boris Hoppek, Brendan Danielsson, Buff Monster, Camilla D’Errico, Camilla Falsini, Catalina Estrada, Cesko, Charles Burns, Ciou, Daniel Clowes, Dave Cooper, Dave McKean, DEM, Diavù (David Vecchiato), Fidia, Francesca Ghermandi, Gary Baseman, Gary Taxali, Gianluca Costantini, Gilbert Shelton, Gio Pistone, Glenn Barr, Hitnes, Ian Stevenson, Jamie Hewlett, Jeremy Fish, Jim Avignon, Joe Ledbetter, Jon Burgerman, Laurina Paperina, Licia Viero, Lina Hoven, Lisa Petrucci, Marco About, Massimo Giacon, Matti Hagelberg, Michael Sieben, Mike Davis, Mr. Wany, Paper Resistance, Paul Chatem, Ray Caesar, Robert Crumb, Scarful, Sergio Mora, Shag, Squaz, Tara McPherson, Tokidoki (Simone Legno), Victor Castillo, Zelda Bomba, Zoe Lacchei.

> Vernissage della mostra Back from Black al MADRE sabato 1° maggio dalle ore 21 alle ore 2.

Performance live degli artisti tra cui:

DJ Set dell’artista tedesco Jim Avignon (Neoangin)

e live set degli artisti Jon Burgerman (UK) e Jim Avignon che presentano il loro progetto musicale Anxieteam.

Durante la serata d’inaugurazione si esibiranno live al Museo vari artisti coinvolti in Urban Superstar Show presentando i loro progetti musicali, tra cui Massimo Giacon, Marco About (Pasta & Patate) e Diavù coi Razmataz.

Sulle Tracce di Alarico-Video intervista Performance

aprile 16, 2010

Work In Progress/Urban Superstars Festival 2010

aprile 14, 2010

Urban Superstar At MondoPop

marzo 26, 2010

Sulle Tracce di Alarico-Performance di Cesko, Diavù, ZeldaBomba

dicembre 30, 2009