Posts Tagged ‘MondoPop’

Se mi lasci non vale

maggio 13, 2011

Se mi lasci non vale, 50×50 cm, Acrilico su tela.

Annunci

Pimp my Art

maggio 11, 2011

PIMP MY ART! GROUP SHOW
May 14 – June 25 2011
Saturday May 14 Pimp My Art Opening party

With the art of: 
Nicola Alessandrini, Cesko, Alberto Corradi, David Diavù Vecchiato, Marco Rea, Ian Stevenson, Odö

From May 14 to June 25, 2011 at MondoPOP International Art Gallery in Rome there will be an exhibition on the theme collective experimental: 
Pimp my Art!

The artists of the Pop Surrealist and New Contemporary Art will present their new works created by modifying and customizing existing works of art,
 from photographs to postcards, from flea market paintings to vintage prints.

The typical practice in Pop art to transform the ordinary object is enhanced in this experiment to make art on art,
as an ideal fusion between past and a contemporary mark.

Pimp My Art is introducing a new collective project MondoPOP:
customize, reinvent and renew on commission paintings and works that we do not want to see anymore as they are.
Works that each of us has at home can be reinterpreted with a custom “signed” New Art.

Images that take new life with the interpretation of artists from different hands and unmistakable style that has its roots, depending on the artist, 
in Pop Surrealism, Lowbrow, Urban Art, Street Art
.

An exhibition of art that becomes a service agency to offer to fans and collectors in order to look with a new eye at works of art that already belong to us.

******

Dal 14 maggio al 25 giugno 2011 alla MondoPOP International Art Gallery di Roma si terrà un’esibizione collettiva dal tema sperimentale: Pimp my Art.

Gli artisti della scena Pop Surrealista e della Nuova Arte Contemporanea presentano i loro nuovi lavori realizzati modificando e customizzando opere d’arte già esistenti, dalle fotografie alle cartoline, dai quadri da mercatino a stampe di altri artisti.
 La tipica pratica Pop di trasformare in arte l’oggetto comune si esalta in questo esperimento di fare arte su arte, come in un’ideale fusione tra segni del passati, remoto o vicino, e segni contemporanei.

Pimp My Art è la collettiva che introduce un nuovo progetto di MondoPOP: 
customizzare, reinventare e rinnovare per commissione quadri e opere che non vogliamo più vedere, così come sono. 
Opere che ognuno di noi ha già in casa scopriamo che possono essere reinterpretate in un custom “firmato” New art.

Immagini che prendono nuova vita con l’interpretazione di artisti dalle diverse mani e dallo stile inconfondibile che trova le sue radici, a seconda dell’artista, nel Pop Surrealismo, Lowbrow, Urban Art, Street Art.

Una mostra che diventa un servizio di art agency da offrire ad appassionati e collezionisti per vedere con occhio nuovo opere d’arte che già ci appartengono.

ARTISTI
Dall’Italia: David Diavù Vecchiato, Marco Rea, Nicola Alessandrini, Alberto Corradi, Cesko,
Dal panorama internazionale: Ian Stevenson, Odö.

Work In Progress/Urban Superstars Festival 2010

aprile 14, 2010

Sketchel Group Show At MondoPoP

ottobre 25, 2008

MondoPOP International Gallery & Shop,
via dei Greci, 30 (M Spagna), Roma.

presenta:

sketchel_flyer_eng

Sketchel Group Show

da sabato 8 novembre 2008 a sabato 10 gennaio 2009
Vernissage sabato 8 novembre 2008 h. 19,00

Nessuno al mondo potrà mai avere una Sketchel come la tua!

“Già, perché la Sketchel è una borsa-cornice, un dipinto unico che puoi indossare come un accessorio di abbigliamento.

La Sketchel è una shoulder-bag di 30×32 cm creata “vuota” dall’artista australiano Jeremyville, proprio per poter essere personalizzata dagli artisti di tutto il mondo.

E proprio Jeremyville è curatore assieme all’artista italiano David Vecchiato della mostra Sketchel Group Show della Mondopop International Gallery & Shop di Roma. Sono circa 250 gli artisti, pittori, comics artists, illustratori e designer che hanno finora realizzato una loro opera-Sketchel, tra questi Gary Baseman, Miss Van, Jon Burgerman, Tim Biskup, Nathan Jurevicius, kathie Olivas e anche il musicista Beck che ne ha realizzata una a 4 mani con l’illustratrice Genevieve Gauckler, poi serigrafata in 1000 esemplari. Questa prima collettiva di fashion-art di MondoPOP avrà come sempre tra i partecipanti grandi nomi internazionali e italiani del nuovo movimento Pop e della Urban Art, che si sono cimentati stavolta con opere create appositamente per essere ospitate dalle Sketchel.

Quindi ogni opera verrà venduta con relativa borsa.

—————

ARTISTI:

JEREMYVILLE, TOKIDOKI, GARY TAXALI, JIM AVIGNON, MIJN SCHATJE, ALIVE SHIRTS, DAVID VECCHIATO, ALEPOP, STEN, LEX, LUCAMALENONTE, MASSIMO GIACON, SEBY ICE ONE, SERPE IN SENO, CESKO, ZELDA BOMBA, CHIBA, SQUAZ, ALLEGRA CORBO, JONATHAN PANNACCIò, MALLO, MICHAEL ROTONDI, ELENA RAPA, EL GATO CHIMNEY, GOLA, LUCA MAMONE, ANONYMOUS ART, DIEGO BAO, MAICOL & MIRCO, DR.PIRA, ALBERTO CORRADI, ALESSANDRA FUSI, FF AENEASTUDIO, LICIA VIERO, LRNZ, GIAN FRANCO LEROY, ALE PHARMACO

Caput Mundi Pop

marzo 8, 2008

 

caputmundijux.jpg

CAPUT MUNDI POP

23 artisti romani x 23 interventi urbani
(come le coltellate date a Cesare alle Idi di marzo del 44 a.C.)
A cura di Ilaria Beltramme & Serena Melandri

Inaugurazione e Vernissaccio:
sabato 15 03 2008 – h. 19,00
dal 15 / 03 al 26 / 04 2008

DJ set ICE ONE vs DJ Sensei alias SEBY STARDUST

Arte di: Zelda Bomba, Elio Varuna, Diavù, Punk Surrealism (Riot Queer, Banana, Sicks, Marco Bevivino, Valerio Pierbattista, The Art of Sponge, The Seventh Life), Anna Tufano, Scarful, Papik Rossi, Mallo, Seby R., Chiba, Lorenzo Lupano, Onze, Maicol e Mirco, Ratigher, Serpeinseno, Cesko, Alice Pasquini, Mook e Thomas Bires.

La mostra rimarrà aperta e visitabile dal martedì al sabato, fino al 26 aprile.

Caput Mundi Pop è figlia illegittima di “101 cose da fare a Roma almeno una volta nella vita”,
scritto da Ilaria Beltramme e ora in libreria.
Un inno a viversi la città da randagi.
Ilaria Beltramme e MondoPop hanno proposto a una serie di artisti romani fare oggetto i luoghi citati dal libro dei loro interventi artistici urbani.
E’ una caccia al tesoro, come lo diventa scovare un monumento meno battuto dal turismo
o un punto di vista sulla città eterna che non sia per forza Maestoso, Meraviglioso o Mozzafiato.
Quello che queste “23 coltellate dell’arte” offrono alla città è il loro colpo d’occhio, fresco, scanzonato o critico, il cui fine ultimo è invitare a girare la città, vederne le bellezze, renderla “viva”. E chissà che con l’intervento urbano, fotografato ed esposto in galleria insieme all’opera,
i “nostri” artisti non riescano a far rivivere la lontana tradizione delle Statue parlanti (Pasquino, il Babuino, la Madama Lucrezia, e gli altri “avanzi” archeologici messi a decoro delle strade che, nei secoli, hanno rappresentato il vero “speakers corner” capitolino) mescolandola al linguaggio della street e dell’urban art.
Trovateli tutti e 23, che la “caccia” terminerà alla MondoPOP Gallery il 15 marzo.

È la 102esima cosa da fare a Roma almeno una volta nella vita.

MondoPop International Gallery & Shop
Via dei Greci, 30 Roma
Tel 06 36005117

www.mondopop.it

myspace.com/mondopopshop

info@mondopop.it